Diagnosi Computerizzata BOSCH dell’elettronica auto

 

Autofficina System Car,bosch2

per la diagnosi computerizzata dell’elettronica di bordo dell’auto, ho sempre utilizzato i sistemi diagnostici della Bosch che rappresenta la marca al top per l’individuazione dei guasti presenti, si pensi che questa marca è scelta dai costruttori di autoveicoli in genere come prodotto di primo impianto: foto sito
ad esempio per la gestione dell’iniezione di benzina o gasolio dei motori, per la produzione di sistemi elettronici di bordo come l’ABS, ESP, ASR, climatizzatore, la robotica dei cambi automatici e molti altri servizi presenti sui veicoli. Attraverso l’uso di questi strumenti evoluti si può quindi diagnosticare i vari impianti con un’affidabilità simile alle case auto. Di sovente i vari guasti presenti sulle auto non richiedono necessariamente la sostituzione del componente, come indicato nella diagnosi, ma a volte è sufficiente pulire il particolare in questione o riposizionarlo eseguendo una riprogrammazione della centralina che lo gestisce, questo grazie anche all’esperienza da me maturata.
Un’altra tipologia di guasto molto ricorrente sui veicoli, soprattutto di ultima generazione, è quella dell’accensione improvvisa di una spia sul quadro strumenti per la segnalazione di un difetto. Di solito il proprietario del mezzo non percepisce alcun sintomo perché il problema è intermittente o perché, nonostante la segnalazione, l’auto marcia foto sito (17)comunque correttamente. Effettuando un test con gli strumenti diagnostici spesso non emerge nessun problema memorizzato. In questi casi si deve procedere per steps: si pianifica con il cliente un percorso da effettuare nel tempo, costituito da varie prove e tentativi per cercare di risolvere il guasto o per farlo emergere. E’ quindi sempre prudente procedere nel suddetto modo per: avere più certezza possibile del guasto; evitare di sostituire componenti costosi senza motivo.

Leave a Reply